Che cos'è la tecnologia LED e come funziona?

campane a ledLED è l'acronimo di Light Emitting Diode (diodo ad emissione luminosa ) non è altro che un dispositivo opto-elettronico che sfrutta le proprietà optiche di alcuni materiali semiconduttori per convertire l’energia elettrica che lo attraversa in luce, con minima dispersione di calore (circa il 10%) e con una luce completamente priva di ultrarossi e ultravioletti.
La lunghezza d'onda (e quindi il colore della luce) può essere regolata utilizzando materiali semiconduttori e processi di fabbricazione differenti. Inoltre, la lunghezza d'onda propagata dalla luce emessa è relativamente ristretta, generando di fatto colori molto più puri.
Il LED è la rivoluzione nel campo dell'illuminazione; ci consente di utilizzare la luce come non l'avevamo mai utilizzata prima, con risparmi e vantaggi davvero notevoli: risparmio energetico, vita utile lunghissima, accensione istantanea, spettro completo dei colori, assenza di mercurio, ecc.

La tecnologia a LED nasce nei primi anni ‘60, con l'americano Nick Holonyak Jr e con lampadine esclusivamente di colore rosso, utilizzate per lo più come luce di segnalazione . Negli anni ’90 la tecnologia a LED subisce un'accellerazione importante, con la produzione di lampade a LED di diversi colori, tra cui anche di luce bianca. Nel frattempo le prestazioni sono esponenzialmente aumentate, superando di gran lunga l'efficienza delle classiche lampade a incandescenza e di quelle a risparmio energetico.
Oggi la ricerca tecnologica ha permesso il raggiungimento di 161 Lm / W per LED ad alta potenza, anche se attualmente non sono ancora disponibili nel mercato. Questo livello di prestazioni indica che la tecnologia LED non ha ancora raggiunto il suo apice.

Sistemi d'illuminazione a confronto

lampadine a LEDL'illuminazione a LED è estremamente più efficiente rispetto alle lampade a incandescenza ed alle nuove lampade a risparmio energetico.

Le lampade ad incandescenza generano luce convogliando l'elettricità attraverso un filamento fino a che non diventa talmente caldo da diventare incandescente. In questo modo però solo una piccola frazione di energia viene sfruttata per produrre luce, mentre più del 90% si questa energia viene dispersa sotto forma di calore.

Le lampade a risparmio energetico (CFL) invece convogliano l'elettricità in un tubo contenente gas. La reazione di tali gas è la produzione di luce ultravioletta che attraversa il rivestimento fluorescente all'interno del tubo convertendola in luce visibile. Tale processo è più efficiente rispetto a quello delle lampade a incandescenza, ma anche in questo caso la maggior parte dell'energia viene dispersa sotto forma di calore. L'energia dispersa è circa l'80%.

L'illuminazione a LED genera luce attraverso un processo molto più efficiente di luminescenza elettrica, dove gli elettroni si raggruppano in coppie elettrone-lacuna nell'apparecchio, sprigionando energia sotto forma di fotoni. La piccolissima quantità di calore che si genera in questo modo, viene trasferita dalla sorgente luminosa al "vano calore" situato nella parte bassa della lampada.
Così facendo viene generata luce in maniera molto più efficiente. A parità di luce generata, le lampade a LED consumano molto meno energia se confrontate ad una lampada ad incandescenza o ad una lampada a risparmio energetico (CFL).

Esempio: una lampada a LED da 6 W ha una resa luminosa paragonabile a quella di una lampada a incandescenza da 45 W o a quella di una lampada a risparmio energetico da 13 W per un'illuminazione mirata.

S.T.E. F.lli Pignotti vende e installa i propri prodotti in tutte le provincie della regione Marche: Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata e Pesaro.
L'azienda ha sede a Civitanova Marche (MC) ed è specializzata nel settore della climatizzazione, pompe di calore ed energie rinnovabili.